mercoledì 29 maggio 2013

Quante cose puoi comprare con un miliardo di dollari, ovvero Yahoo acquista Tumblr. E non ha la minima idea di cosa diavolo ha comprato.

La notizia è ormai di una decina di giorni fa ed è di quelle che ha fatto il giro di internet in un amen: Yahoo ha comprato Tumblr.
- Ah – dicono in giro pe’l web - …figata! Che colpo! Un affare pazzesco! -

Ora, siccome io sono una bestia ignorante che con internet ha lo stesso rapporto che potrebbero avere un porco e una cravatta a pois, ho deciso di approfondire un pochino di più questo Tumblr, che tra tutte le piattaforme è quella che ho sempre capito di meno.

Quello che sapevo fino a oggi, o almeno mi è sembrato di capire, è che:

- la maggior parte delle persone che usano Tumblr è straniero. Qua in Italia è un fenomeno molto poco riconosciuto.

- la maggior parte delle persone che usano Tumblr, lo usano per postare immagini.

E fin qua ci arrivo, la faccenda ha degli aspetti positivi: Yahoo potrebbe quindi trovarsi in casa una biblioteca di immagini pressoché infinita.
Ma sono testardo e voglio vederci più chiaro e toccare con mano il peso dell’acquisto di Yahoo, dopotutto si parla di una cifra che supera di poco il miliardo di dollari, mica bruscolotti.
Quindi vediamo quali sono i migliori, ma soprattutto i peggiori, blog di tumblr.

E questo non è il peggio.
 CURIOUS HISTORY


Curious History, nella sua semplicità ci mostra luoghi, animali, paesaggi - del passato e del presente - da ogni parte del mondo e ci ricorda quanto possa essere strano e bello il nostro pianeta, ma anche misterioso e inesplorato. Non solo foto, ma anche nozioni geografiche e storiche: in pratica, il Piero Angela dei Tumblr. 


AWESOME PEOPLE HANGING OUT TOGETHER


David Bowie che abbraccia Lou Reed che abbraccia Iggy Pop e accanto io e Simo è forse una delle foto più famose della storia del rock. Ma è solo una delle tante presenti in questo piccolo archivio storico fatto di scatti rubati a personaggi che hanno fatto la storia del nostro tempo mentre se la spassano fra loro. Un modo per entrare anche solo per un secondo nella vita vera, reale, di personalità abituate a fingere sorrisi di fronte alle macchine fotografiche.

  
FAKE SCIENCE


Volete sapere con quali strumenti potete scoprire quale banca sta progettando di rapinare una talpa? Oppure come farvi mangiare dei piccioni rotolandovi nelle briciole di pane? E, inoltre, lo sapevate che potete vedere la Grande Muraglia dallo spazio (se vi portate una cartolina)? Tutto questo su fake science, lezioni di scienze, tutte, rigorosamente false.


MOVIESINCOLOR


Tumblr a tema cinematografico. Nato da poco, Moviesincolor con grande perizia esamina alcuni frame di film, più o meno celebri, analizzandone la paletta colori utilizzata. Indubbiamente interessante per chi vuole imparare non solo qualcosa sul colore, ma anche sulla composizione di un’immagine e sulla funzionalità dei toni cromatici rispetto ai toni emotivi.

MINIMAL MOVIE POSTERS

Su questo Minimal Movie Posters vengono da anni raccolti tutti i poster di film e serie tv in chiave minimal, cavalcando una moda – quella minimalista, appunto – che ormai ci ha pesantemente annoiato rotto la minchia. E lo dico da uno che proprio su questo tumblr ha pubblicato i propri lavori (e che trovate in vendita qua): la verità è che questo tumblr è un contenitore di alcuni tra i poster minimal più belli in circolazione, ma anche di poster molto molto molto brutti. Anzi, nemmeno brutti: banali. La qualità, nel tempo, è andata calando e il calo è evidente, ma resta tutto sommato un archivio di un certo fascino.

E ora veniamo al meglio, cioè al peggio.

MEANWHILE IN WALMART


Tra cassiere con l'occhio da serial killer e clienti orbi, zoppi e calvi, il punto SMA dietro casa mia, da anni è un ricettacolo di mostri. Ma è niente in confronto a quello che potrei trovare al WalMart di fiducia, se vivessi in America.



GOTTA CAGE’EM ALL

Negli anni Nicholas Cage e il suo parrucchino sono diventati delle icone nel mondo internet: ora il livello si è alzato e Nicholas Cage ora è diventato un pokemon. 
Anzi è diventato TUTTI i pokemon.


ALBUMTACOS


Prendete la copertina di un disco, uno qualsiasi. Quello che preferite, quello che odiate, uno pescato dal cestone dell’autogrill, o uno che amate alla follia. Uno qualsiasi andrà bene.


MICHAEL BUBLE’


A giustificare il miliardo di dollari di spesa, in cima alla classifica del peggior Tumblr (o forse del migliore, ancora lo devo decidere) è indubbiamente questo.



E il Tom Selleck nelle cascate con il sandwich in apertura?
Niente, il tumblr non è più attivo. Altrimenti Michael Bublé se la sarebbe vista brutta.

Ecco, io ancora sinceramente di Tumblr continuo a non capirci un granché, ma forse sono io ad avere un problema.
Magari me lo spiegherà il porco, con la sua cravatta a pois, prima o poi. 

Nessun commento: